1 dicembre 2013 • Acqua Minerale Santa Maria

Disidratarsi è un rischio

Acqua Santa Maria vi ricorda che disidratarsi è un rischio.

Una disidratazione dell'1% del peso corporeo si ripercuote sulle performances fisiche del nostro organismo. Con una disidratazione del 2% la termoregolazione e il volume plasmatico si alterano e si manifesta la sete. Al 5% compaiono crampi, debolezza, al 7% malessere e anche allucinazioni. Al 10% si osservano gravi problemi clinici, dal 20 al 30% si arriva al coma e quindi alla morte.
Uno stato permanente di disidratazione compromette le capacità fisiche e mentali.